EGO-FORNI.com

UA +38/097/255-78-28
IT +39/338/962-81-47

Prima accensione

Quando si acquista una pentola o una padella, si sa che gli strumenti di cottura devono essere puliti. La superficie interna deve essere pulita dalla polvere, dallo sporco accidentale, dall'eventuale ingresso di olio di cottura e deve essere eliminato l'odore primario dei materiali. Ciò avviene mediante riscaldamento e lavorazione.

Prima accensione del forno elettrico
o Impostare il regolatore a +100°C e riscaldare il forno per un'ora per eliminare i vari odori estranei.
o Aprire lo sportello per aerare i residui della combustione.
o Riaccendere l'apparecchio, ma a +400°C. Per un'ora, trattare la camera interna con un flusso ad alta temperatura.
o Aprire lo sportello al termine dei lavori preparatori.

Il primo avvio di un forno a legna
I legni duri sono i più convenienti da utilizzare. Il legno di mele, pere e ciliegie è considerato molto profumato, quindi nel processo di combustione della legna, una piacevole ambratura sarà trasmessa alla pasta cotta. I tronchi sono adatti con uno spessore di 10 cm e una lunghezza di 20-30 cm.
Il forno assemblato deve essere asciugato correttamente prima dell'uso.
o La prima fase si svolge a bassa temperatura (+80...+100⁰С), con il forno parzialmente riempito di legna.<La seconda fase consiste in un aumento della temperatura a +150...+200⁰С, seguito da un lungo raffreddamento. o La terza fase consiste in un aumento della temperatura a +250...+300⁰С, che dura un'ora. Questo completa l'asciugatura dello spazio interno e la "tempra" del forno.
L'aumento graduale della temperatura avviene per evitare una significativa espansione termica dei materiali e la comparsa di crepe. Utilizzando la fiamma di una candela accesa, si controlla l'indicatore di tiraggio (valutare se la fiamma è posizionata in modo uniforme o se è rivolta verso il movimento dell'aria).
Cosa devo fare se una certa quantità di legna da ardere ha un basso contenuto di umidità? Dopo il riscaldamento (o alla fine del turno di preparazione della pizza), mettere la legna nel forno per farla raffreddare.
Quanta legna devo usare? Un braccio intero di legna è sufficiente per una normale essiccazione. Per mantenere il processo di combustione, è possibile collocare in anticipo 1-2 ceppi all'interno, vicino al mucchio di cenere fumante. In questo modo possono essere utilizzati immediatamente senza ridurre l'intensità della fiamma. È vietato aumentare il fuoco soffiando aria con un ventilatore o trattando il legno con prodotti petroliferi.

Prima accensione del fornello a gas
La fonte di energia è il gas naturale o liquefatto. Quando la fiamma scompare per qualche motivo, si attiva il blocco dell'alimentazione del gas. In questo modo si evita l'avvelenamento con un prodotto invisibile e molto nocivo.
o Al momento dell'accensione, portare la manopola di controllo in posizione "Off", quindi inserire l'alimentazione del gas.
o Ruotare la manopola di controllo alla massima potenza attivando il pulsante di accensione.
o Dopo 5 secondi, il gas si accende e compare una fiamma.
o La prima volta tutto si riscalda all'interno al minimo, senza inserire alcun pezzo. Il volume interno viene pulito, sterilizzato e preparato per l'uso pratico.
La preparazione dei forni per il funzionamento non deve essere ignorata. Richiederà del tempo in più, ma non danneggerà il funzionamento delle unità in futuro e distruggerà tutti i "residui" estranei alla fabbrica.
Seguire le istruzioni, a volte, sembra sciocco per l'acquirente. Tuttavia, in questo caso, saprete esattamente come accendere il forno per pizza, come prepararlo e come utilizzarlo. Quando si utilizza un forno per pizza di qualsiasi tipo, è necessario avere a disposizione nella stanza un estintore (2 litri, 5 litri) o un grande secchio di sabbia e una pala.

Altri articoli

Ordine per lo sviluppo del forni
selezionare il modello di forno o lasciarlo vuoto
* - obbligatorio

Для роботи Сайту інтернет-магазину EGO-FORNI використовуються файли cookies. Деталі на стронці Politica sulla riservatezza

©  E G O - F O R N I  - 2011-